Da Nick Cave ai Sigur Ros. Festival e live estivi da non perdere in Toscana

Estate fa rima con musica: festival, concerti, eventi e guest internazionali. Anche quest’anno, allontanandosi un po’ da Firenze, sarà possibile assistere a live di spessore.

Nonostante i  tempi di crisi (anche) per le grandi kermesse internazionali, alcune sorprendenti eccezioni allieteranno quest’estate toscana. I nomi sono noti: Lucca Summer Fest, Arezzo Wave e Pistoia Blues. Un tris che caratterizza ormai da anni il luglio toscano. Tra Mark Knopfler, Nick Cave & The Bad Seeds, Steven Wilson, Sigur Ros, sono molti gli appuntamenti da segnare in rosso. Ecco i principali: per un’estate free decibel. O quasi.

Lucca Summer Fest

Il festival che spariglia tutti per ricchezza, qualità e diversificazione degli ospiti in arrivo all’interno delle Mura di Lucca. Dal 6 al 30 Luglio, una sarabanda di guest internazionali affolleranno il Lucca Summer Fest.

Si parte con la regina del free jazz, nonché moglie di Elvis Costello: Diana Krall. Poi gli evergreen fiorentini per eccellenza, i Litfiba, con la Trilogia del Potere live. Il 9 luglio da segnalare l’inossidabile Leonard Cohen, con il suo enorme repertorio di classici d’autore. Altra data clou, l’11 luglio: sarà la volta di Nick Cave & The Bad Seeds. Un mito del post-punk e dell’alternative ormai da 40 anni.

Lucca Summer Fest - Nick Cave

Il 17 luglio saliranno sul palco i Killers, anticipati dal live dei bravissimi Black Rebel Motorcycle Club. E poi, Mark Knopfler, Earth Wind & Fire e Neil Young. Per arrivare al gran finale, il 27 Luglio, con un live attesissimo e magico: i Sigur Ros. Dall’Islanda con quell’atmosfera unica e affascinante di psichedelia, post-punk e dream-pop.

Arezzo Wave

Una delle kermesse estive più amate e tribolate dell’ultimo decennio, Arezzo Wave. Quest’anno riparte dalla terra di origine, dopo alcune edizioni on the road per l’Italia, e si terrà dall’11 al 14 Luglio nel cuore della Valdichiana. Al motto di chic&cheap, l’Arezzo Wave vedrà il tradizionale cartellone ricco di eventi, live, dj-set, incontri e tre palchi distinti.

Arezzo Wave 2013 - Max Gazzè

Da segnalare – oltre alle migliori giovani band finaliste, selezionate tra 2000 in tutta Italia – alcuni concerti da tenere a mente: Max Gazzè, Marta Sui Tubi, Ministri e i “30 anni di Ortodossia” con Massimo Zamboni, fondatore e chitarrista dei CCCP, che ripercorrerà dal vivo la carriera nel gruppo alternative più importante d’Italia.

Per chi avesse intenzione di continuare a ballare anche dopo i concerti, ecco un paio di eventi da sottolineare: Dj Pony e il suo set a ritmo di electroswing e beat vintage direttamente dagli anni ’50, il 13 Luglio. E last but not least, Fedez, che inaugurerà la kermesse la sera del 10 Luglio, con un set ricco di rap e hip-hop.

Pistoia Blues

Pilastro delle estati toscane a passo di blues, soul, jazz e rock. È il Pistoia Blues Festival, che anche quest’anno rilancia con una programmazione variegata, a metà fra star mainstream e nomi d’essai. Il nastro rosso di partenza è affidato alla strana coppia Ben Harper & Charlie Musselwhite, unica data italiana da non far sfuggire per gli appassionati del sound dalle radici black del sud degli Stati Uniti.

Il 4 Luglio sbarcano in piazza del Duomo The Black Crowes, col loro bagaglio hard rock ad alto concentrato di decibel. Il 5 Luglio altro concerto di grande spessore col leader dei Porcupine Tree, Steven Wilson e il suo art-rock sperimentale. Per ascoltare le atmosfere leggere del brit-pop dei Beady Eye di Liam Gallagher, basterà aspettare sabato 6 Luglio.

Il sipario sul Pistoia Blues, infine, calerà domenica 7 Luglio, con un tris d’assi blues d’eccezione: Lucky Peterson, Robben Ford e Robert Cray. Tre bluesman differenti tra loro, ma che fanno della chitarra elettrica il prolungamento della propria anima.

Photo credits: immagine di copertina – tom-spay.com; Nick Cave – musicfeeds.com.au; Max Gazzè – ilnuovoberlinese.com;

Partecipa alla discussione