1111111

Orti in miniatura nel cortile di Palazzo Strozzi

Palazzo Strozzi in collaborazione con i ragazzi della New York University-Villa La Pietra porta nel suo cortile quattro orti in miniatura.

All’insegna di uno stile di vita sano, dell’economia sostenibile e della tendenza ad avvicinarsi di nuovo, con rispetto, alla terra e ai suoi frutti nasce questo piccolo grande progetto che ha portato nel cortile del Palazzo degli orticelli in miniatura dove cavolo, insalata, pomodori e odori vari fanno bella mostra di se ai quattro angoli della corte.

L’insolita presenza è parte di un progetto più ampio che ha coinvolto gli studenti della New York University sui temi della produzione agricola e dell’impatto sull’ambiente e sul territorio.

Argomento articolato e complesso che considera quelle che sono le influenze negative del sistema agricoltura sull’ambiente, come per esempio, la perdita dei servizi naturali quali la capacità di assorbimento dei rifiuti, del controllo dell’erosione, dell’equilibrio delle acque superficiali e di falda oppure la presenza negli alimenti di residui tossici dei prodotti utilizzati per il controllo degli organismi dannosi alle colture.

I ragazzi hanno avuto modo di imparare che “qualcosa si può fare” e coltivare il proprio orto è stata un’esperienza diretta fondamentale per avvicinarsi e prendere coscienza di un problema globale che può essere contrastato anche con un atteggiamento di attenzione e partecipazione a livello singolo e locale.


Palazzo Strozzi da spazio a questo progetto che è in sintonia con quel fascino e quella bellezza del paesaggio toscano che gli impressionisti americani dipinsero tra Otto e Novecento.

Nasce così un connubio nuovo, dove l’espressione di uno stile di vita sano si mostra in tutto il suo potenziale estetico, legittimando, se ve ne fosse stato bisogno, questa piccola presenza green in un luogo d’arte.

 

Share on Tumblr


Partecipa alla discussione