1111111

Come scrivere un curriculum 2.0 attraverso i social network

Il classico cv non risponde più alle necessità dei giovani candidati e si evolve. Vediamo insieme 3 esempi su come scrivere un curriculum 2.0 con i social network.

Il web ha rivoluzionato il mondo del lavoro.  HR e selezionatori utilizzano social e piattaforme online per fare ricerca del personale e scovare nuovi talenti.

Soprattutto per chi cerca lavoro in settori fortemente creativi e comunicativi, i social rappresentano canali utili per farsi conoscere grazie all’alta viralità. E’ necessario pertanto adeguare il proprio cv con formati innovativi.

Formato Facebook

Andando oltre il formato europeo, si può costruire un cv utilizzando il proprio profilo facebook e consentendo la massima diffusione attraverso il social network per definizione.

L’esempio eccellente è quello di un giovane italiano, Claudio Nader. Essendo stato il primo in assoluto ha smosso la curiosità in diversi paesi: Inghilterra, India, Brasile, Stati Uniti e altri. Online si trova anche un suo tutorial ricco di info utili per trasformare il profilo facebook in un curriculum 2.0.

curriculum 2.0

Formato Youtube

Soprattutto per grafici, videomaker e fotografi, la creazione di un video rappresenta un’ottima opportunità per presentare il proprio lavoro e la propria professionalità, ma non solo.

Il video è uno strumento fruibile, immediato e adattabile a ogni tipo di professione. Pioniere in questo è stato Graeme Anthony.

Formato Twitter

Ancora più immediato di un video e più virale di facebook, è il cosiddetto twesume. Ovvero riassumere le proprie esperienze in 140 caratteri, arricchendole di link e foto, per poi condividere il contenuto attraverso tweet  ai recruiter o alle aziende di interesse. A coniare questo termine Skaare Richard, consulente nell’ambito della comunicazione  in un suo post nel 2008.

Per un buon twesume:

  • Inserite solo info di base
  • Linkate il vostro cv completo e il vostro profilo linkedin
  • Condividetelo con aziende e recruiter

Quindi nella ricerca del lavoro non limitatevi ai canali tradizionali ma sperimentate le potenzialità della rete. Il mercato del lavoro premia soprattutto creatività e innovazione, esprimibili anche attraverso un curriculum 2.0.

Share on Tumblr


Partecipa alla discussione