Firenze Life Style

Calici di stelle 2013, dove passare la notte di San Lorenzo in Toscana

Le stelle cadono e i bicchieri vanno in alto. Come passare la notte dei desideri con Calici di stelle 2013 a Firenze e ditorni: musei aperti, osservazioni della volta celeste e iniziative speciali.

Qual è l’Orsa minore e quale la maggiore? Ogni volta che rivolgo il naso all’insù è la solita storia: non riesco proprio a distinguere le costellazioni. Ad onor di cronaca bisogna anche dire che la luce cittadina non aiuta in questa caccia alle stelle.

In occasione della notte di San Lorenzo è meglio quindi allontanarsi un po’ dalla città per scrutare la volta celeste in cerca di una scia luminosa.

Calici di stelle a Firenze (e un po’ più lontano)

Sorseggiare del buon vino, certo non aiuterà l’attenzione degli astrofili in erba, ma di sicuro allieterà l’attesa. Una bella opportunità durante la notte del 10 agosto è Calici di Stelle 2013, la manifestazione organizzata in tutta Italia dal Movimento turismo del vino.

Ci sono musei aperti in notturna, osservazioni  del cielo guidate dagli esperti (per riuscire finalmente a individuare questa benedetta Orsa), stand gastronomici per spilluzzicare qualcosa di buono e iniziative speciali.

Qui sotto ho fatto un sunto veloce delle principali iniziative di Calici di stelle in Toscana, privilegiando i luoghi più vicini a Firenze.

Vinci

Nel paese del genio toscano, la notte delle stelle cadenti regala l’ingresso gratuito al Museo Leonardiano e alla Torre del Castello, dalle 18 alle 1. Lungo le viuzze del borgo storico ci saranno bancarelle di prodotti gastronomici, spettacoli di musica dal vivo,  degustazioni dei vini e l’osservazione delle stelle curata dal gruppo degli astrofili.

Calici di Stelle 2013 in Toscana - Museo Leonardiano Vinci

Montespertoli e Barberino val d’Elsa

A Monterspertoli per la notte di San Lorenzo è previsto un brindisi in piazza, con degustazione e assaggio di prodotti tipici, insieme all’osservazione della volta celeste, fino allo scoccare di mezzanotte.

A Tavarnelle invece l’appuntamento è all’Osservatorio polifunzionale del Chianti dalle ore 21.30 in poi. Qui sarà possibile fare le ore piccole esprimendo desideri e scoprendo i segreti del cosmo.

Carmignano

Spostandosi nel pratese, San Lorenzo si fa in tre: dal 9 all’11 agosto sono in programma eventi nei giardini della Rocca di Carmignano, che offre una bella vista sulla pianura tra Firenze, Prato e Pistoia.

Si va dalla musica jazz, al rock, fino ai laboratori gratuiti per i bambini. Il tutto accompagnato dai blasonati vini di Carmignano, che tra i primati, hanno quello di essere tra le più antiche Doc e Docg d’Europa. C’è anche una navetta gratuita che accompagna i visitatori dal paese fin sulla rocca.

Calici di stelle a Siena

Finiamo con la città del Palio. Il 10 agosto in occasione della notte di San Lorenzo, il Museo Civico in piazza del Campo, sarà aperto dalle 21 alle 24.

Siena Notte di San Lorenzo, Calici di Stelle 2013

Comprando il biglietto (5 euro) si ha diritto all’ingresso e a un tris di assaggi dei vini, assistiti dai sommelier dell’Enoteca Italiana, e la possibilità di osservare le stelle grazie ai telescopi messi a disposizione dall’Unione Astrofili Senesi, dalla Loggia dei Nove.

Sempre dalle 21 a mezzanotte, ingresso gratuito al complesso museale di Santa Maria della Scala (ma non alla mostra di Steve McCurry, che resta a pagamento) e al primo piano di Palazzo Sansedoni, con la possibilità di tre assaggi di vino a 5 euro.

Anche la Torre del Mangia, ottimo punto panoramico per abbracciare tutto la città con un solo sguardo, resterà aperta, ma per salire fin in cima bisognerà comprare il biglietto a prezzo normale, mentre piazza del Campo in occasione di Calici di Stelle 2013 sarà animata da un gruppo di artisti senesi che realizzerà opere d’arte grafica.

Photo credits: immagine di evidenza – vintageGirl<33; Siena – Antonio Cinotti;

You might also like