5 posti dove correre a Firenze, con 5 diverse colonne sonore

Dimmi dove corri e ti dirò chi sei. O se preferite, ditemi chi siete e vi dirò dove correre a Firenze e che musica ascoltare nel mentre.

È dimostrato, infatti, che il ritmo della musica aiuta a tenere il passo (e a far accusare meno il fiatone). Ecco 5 posti ottimi per il vostro allenamento e 5 colonne sonore da abbinare.

Percorso numero 1: bucolico

Al top dei luoghi dove correre a Firenze,  il parco lungo fiume Albereta/Anconella (Firenze sud). Da ponte a ponte sono circa 3 km, andata e ritorno fanno 6, ma se volete dare di più potete proseguire in direzione Nave a Rovezzano e oltre.

Colonna sonora: Coldplay, album come Viva la vida o X e Y.

 

Correre a Firenze

Percorso 2: correre a Firenze, da professionisti

Altro giro, altro parco: stavolta si va alle Cascine, insieme agli atleti veri. Da Ponte alla Vittoria al Viadotto dell’Indiano e ritorno sono circa 10 km. È qui che si allenano i maratoneti fiorentini, compreso il sindaco Renzi quando aveva pretese da fondista.

Per darsi la carica: The Boss Bruce Springsteen, qualcosa come Born in the Usa.

Percorso numero 3: quando il gioco si fa duro…

I duri vanno in salita: viale dei Colli da piazza Ferrucci a piazzale Michelangelo. Da completare con un ritorno lungo la scalinata che porta in piazza Poggi per rinforzare le articolazioni.

Sottofondo alla Rocky Balboa: Eye of the tiger, Final countdown e così via.

Percorso numero 4: panoramico

Lungarni da ponte a Verrazzano fino al Ponte Vecchio, oltre non si può andare, pena scontrarsi con turisti e perdere il ritmo della corsa.

Firenze Marathon. Correre a Firenze

Panorama da gustare con qualcosa di pop per rilassarsi: Mika (Love Today) o Robbie Williams (Rudebox) per esempio.

Percorso numero 5: social

Per tipi socievoli, che vanno a fare jogging per cercare di attaccare bottone con qualcuno, l’itinerario ideale è quello attorno allo Stadio: viale Fanti + viale Malta, con puntatina agli attrezzi dentro al giardino di viale Fanti, sponsorizzati dalla Fiorentina.

Qui potete spegnere l’iPod e chiacchierare con i casuali compagni di corsa, tant’è affollato il tragitto.

Jogging e app

Ma siccome c’è un’app per ogni caso della vita, la tecnologia ci viene incontro anche in questo caso: sul web si trovano applicazioni in grado di calcolare i battiti delle nostre canzoni, per poter scegliere quelle più adatte al running.

Fanno al caso nostro: Can’t stop dei RHCP, Message in a bottle dei Police, Paradise City dei mitici Guns N’ Roses. In ogni caso la rete è piena di playlist fatte da gente come voi che cerca una musica per allenarsi di più e meglio, per correre a Firenze (e non solo): si può sempre copiare dal vicino di banco, così per sport.

Credits foto: Qguide.com; Firenze Marathon

Partecipa alla discussione