Peter Pilotto è il guest designer Pitti W 10

Dalle passerelle londinesi a Palazzo Borghese dove il 20 giugno sarà presentata la pre-collection ss 2013. Un gioco di contrasti tra la storica dimora fiorentina del ’400 e le avveniristiche creazioni del fashion brand inglese.

Il singolare duo, composto dall’italo-austriaco Peter Pilotto e dal belga-peruviano Christopher de Vos, è stato scelto come Womenswear Guest Designer all’edizione n°10 di Pitti Woman.

Il marchio, nato dall’incontro dei due stilisti in quel di Anversa (alla prestigiosa Royal Academy of Fine Arts), sintetizza magistralmente due anime che, seppur distinte, tendono alla stessa visione e passione nel reinterpretare elementi classici della moda.

Apprezzato per l’approccio cosmopolita, l’eterogeneità delle fonti d’ispirazione, le collaborazioni con artisti, web designer, architetti, scenografi e inconfondibile per la meticolosa attenzione per i colori e le texture, Peter Pilotto incarna l’idea di un progetto moderno sull’eleganza femminile, costante, profondo e con una capacità di riflessione su se stesso: ha dunque tutti i requisiti che la fondazione Pitti Immagine ricercava in quest’ultima kermesse.
Nella speranza di riuscire a “rubare” qualche scatto all’atteso defilé, vi riproponiamo alcuni dei capi della ss 2012 presentati alla London FashionWeek.

 

Share on Tumblr


Partecipa alla discussione

Rita Mazzaferro

Rita Mazzaferro

Fiorentina di cuore ed intelletto. Amo raccontare il mondo che mi circonda e ciò che più mi colpisce. Moda, musica, design sono il leitmotiv. La curiosità è la qualità che più mi rappresenta e che apprezzo nella gente Nella moda come nella vita preferisco la sostanza all'apparenza, l'essenzialità all'ostentazione ed il nero al bianco.


Leggi tutti i miei articoli