1111111

Scarpe ad arte. Con gli occhi del fotografo e il genio dei maestri della pittura

Vi abbiamo parlato della mostra che a Londra festeggia i 20 anni di attività del maestro Christian Louboutin e ora vogliamo raccontarvi di un’interessante collaborazione tra lo stilista e un grande fotografo di moda: Peter Lippmann.

Con Christian Louboutin, Lippmann ha lavorato per tre stagioni, compresa la collezione A/W 2011 dove il fotografo si è ispirato a capolavori dell’arte ricreandoli a suo modo.

Francois Clouet, Francisco de Zurbaran, Georges de la Tour sono alcuni degli artisti le cui modelle hanno preso vita attraverso un lavoro attento e preciso. Un progetto interessante che nelle mani di un perfezionista come Lippmann non poteva che dare un risultato brillante.

Peter Lippmann è nato a New York ma ha una carriera lunga 25 anni tutta sviluppata a Parigi dove, da fotografo di food  passa a Cartier e dunque a Maire Claire e poi, in un crescendo continuo, lavora per tutte le riviste più prestigiose da Vogue al The NY Time e per i marchi più conosciuti da Guerlain a Chianti.

Nel 2011 espone per la prima volta in una personale a Parigi; immagini che danno l’impressione della perfezione, che non potrebbero essere che così, come le ha composte l’autore, dove il messaggio è sempre chiaro e dove c’è spazio anche per un po’ di poesia.

 

Share on Tumblr


Partecipa alla discussione