Questo week-end cibo e vino si ritrovano sotto un tetto di vetro

E’ iniziato oggi l’evento più atteso dai foodies in città: Degustibooks è al Tepidario del Giardino dell’Orticultura. Dal 25 al 27 novembre.

Due giorni e mezzo interamente dedicati al cibo ed al vino di qualità ed a tutto ciò che gli gira intorno: libri, food show con gli chef, dibattiti, delicatessen, spettacoli, degustazioni, etc…

Accade a Degustibooks, appuntamento ormai consueto a Firenze, che da oggi pomeriggio fino a domenica sera offrirà un ricco programma di attrazioni all’interno della loggia di vetro liberty del Giardino dell’Orticultura.

Location certamente suggestiva ma che ci pare un po’ troppo ristretta per ospitare un pubblico sempre maggiore e che rischia di affogare gli eventi di per sé interessanti e originali.

Oggi, spazio ai primi food-show con due chef d’eccezione e legati al nostro territorio: Italo Bassi della stellata Enoteca Pinchiorri e Andrea Mattei dell’elegante Magnolia di Forte dei Marmi.

Ampio spazio ai vini che nel Salotto di Leonardo trovano un moderatore d’eccezione, il noto critico fiorentino Leonardo Romanelli che incontrerà 11 aziende vitivinicole insieme ad enologi ed esperti del settore.

Ci sembrano un po’ compresse rispetto alle edizioni passate la libreria e l’annesso spazio dedicato alle presentazioni dei libri ed è un peccato, dal momento che sono tra le attrazioni più interessanti della manifestazione.

E poi ci sono gli espositori di qualità, vera oasi per palati sopraffini: non solo olio e vino toscani, ma anche birre artigianali, formaggi regionali, pasta emiliana fatta a mano, tartufi, pesto e testaroli liguri, piadine romagnole e, dulcis in fundo, dolci siciliani e gelato artigianale.

Intense anche le prossime giornate.

Si inizia domattina alle 10:30 con un focus sulla cucina vegetariana, per proseguire con presentazioni e degustazioni di vini ed ancora food-show con gli chef televisivi di Chef per un Giorno, presentazioni di libri e, per concludere la serata, l’happening gastroenomusicale a cura de Il Rosso e Il Nero, alias Romanelli e Gori.

Non sarà da meno la giornata di domenica che si apre alle 10:30 con un convegno sull’extravergine di qualità delle colline fiorentine, per proseguire con la golosa lezione di pizza di Giovanni Santarpia e l’evento per la chiusura delle celebrazioni del centenario Artusiano. Ed ancora, tanti libri, degustazioni e gli ultimi food-show che si concluderanno con lo chef Filippo La Mantia del fiorentino Ora d’Aria.

Come sempre, l’ingresso è rigorosamente libero e viene richiesta la prenotazione solo per le degustazioni e i food-show che sono andati a ruba ed alcuni già esauriti.

DeGustibooks

da venerdì 25 Novembre a domenica 27 Novembre
Tepidario del Giardino dell'Orticultura
via Bolognese 17, oppure ingresso da via Vittorio Emanuele II

Programma dettagliato degli eventi

Ingresso libero con prenotazione delle degustazioni e dei food-show

 

Share on Tumblr


Partecipa alla discussione