3 ricette toscane per l’autunno

Con l’autunno alle porte possiamo riaccendere il forno. Ecco 3 ricette toscane che in casa mia segnano da sempre la fine della stagione estiva. 

Scarica la guida alle ricette toscane

Autunno in casa Macchiavelli fa rima con funghi. Ma non chiedete a mio babbo dove si possono trovare, perché non ve lo dirà. D’altronde, ogni cercatore ha i suoi segreti. In compenso potete sperimentare queste 3 ricette toscane che da sempre segnano l’arrivo della stagione autunnale in casa della sottoscritta. 

Pappardelle ai funghi porcini

In Toscana, si sa, le preferiamo alle tagliatelle emiliane, soprattutto con il sugo di cinghiale quando fa particolarmente freddo. Gli chef più abili possono cimentarsi anche nella preparazione della pasta fatta in casa. 

Ingredienti per 4 persone
300 gr di porcini freschi
400 gr di tagliatelle all’uovo fresche
2 spicchi d’aglio privati dell’anima
1 bicchiere di brodo vegetale
prezzemolo fresco tritato
pecorino toscano grattugiato
olio extravergine d’oliva
sale e pepe  

Lavate bene i funghi freschi, stando attenti a togliere ogni traccia di terra. Tagliateli a fettine con la mezzaluna e metteteli in una padella con un paio di cucchiai d’olio e l’aglio, facendo soffriggere il tutto. Dopo qualche minuto aggiungete il brodo e lasciate sfumare. Quando sarà evaporato, condite con sale e pepe, poi coprite il tutto lasciando cuocere a fuoco lento per circa 10 minuti.

Quando la pasta è cotta, scolate le pappardelle senza asciugarle troppo e unitele al vostro sugo. Aggiungete il prezzemolo, fate saltare il tutto per un paio di minuti, poi servite con una spolverata di pecorino toscano. 

Arista alla fiorentina

Anche se più invernale rispetto ad altri piatti, l’arista alla fiorentina è una delle portare principali del pranzo della domenica da ottobre fino a marzo. Ecco come prepararla secondo la tradizione.

ricette toscane

Ingredienti
1 kg di arista di maiale con l’osso
1 spicchio d’aglio
10 foglie di salvia
1 rametto di rosmarino
½  bicchiere di vino bianco
olio extravergine d’oliva
sale e pepe

Preriscaldate il forno a 200° e nel frattempo realizzate un fine battuto di rosmarino, salvia, aglio, sale e pepe. Con un coltello ben affilato separate il controfiletto dall’osso del maiale e cospargetelo con il condimento, massaggiando la carne perché venga assorbito. Legate tutto con spago da cucina e mettete a cuocere in una teglia con abbondante olio per circa un’ora.

Nella stessa teglia potrete aggiungere anche le patate sbucciate, lavate e tagliate a pezzetti e salate. Quando l’arista sarà croccante da tutti i lati, aggiungere il vino bianco e farlo evaporare ma non completamente, affinché il sugo rimanga gustosissimo. Fatta raffreddare l’arista, disossatela e tagliatela a fette. A tavola la servirete con il fondo di cottura e le patate ancora tiepide.

Il castagnaccio

Insieme alla schiacciata con l’uva, il castagnaccio è uno dei tipici dolci del periodo autunnale in Toscana. Una ricetta semplicissima e povera, della quale esistono molte varianti.

Ingredienti
300 gr di farina di castagne
1 tazza di latte
1 tazza di acqua
6 noci
pinoli
1 rametto di rosmarino
uva sultanina
sale e zucchero
olio extravergine d’oliva

Setacciate la farina ed unitevi il sale, lo zucchero, l’olio e poco per volta il latte, mentre fate rinvenire a parte l’uvetta in dell’acqua tiepida. Mescolate bene e aggiungete l’acqua finché non otterrete una pastella fluida. Aggiungeteci infine l’uva strizzata bene, i pinoli e le noci. Imburrate una teglia e versateci il composto.

Vi consiglio di non superare l’altezza di un dito o poco più. Prima di infornare per circa 50 minuti a 180°, versate un filo d’olio. Il castagnaccio sarà cotto quando si sarà formata una crosta spessa e ben colorita. In Lucchesia si usa gustarlo con della ricotta fresca, mentre con la stessa pastella è possibile realizzare anche delle frittelle, una delle ricette toscane che preferisco.

 

Stai cercando altri piatti della tradizione? Scarica la guida alle ricette toscane. È gratis.

Scarica la guida

Vuoi scoprire come abbinare il vino alle ricette toscane? Scarica la nostra guida gratuita in pdf e scopri come creare la coppia perfetta in tavola!

 Scarica la guida agli abbinamenti vino-cibo!

Partecipa alla discussione