Il teatro romano da scoprire sotto Palazzo Vecchio

La notizia non è che ci sia un teatro romano sotto a Palazzo Vecchio, la notizia è che dopo un lungo lavoro di scavi, oggi, sotto a Palazzo Vecchio si può andare.

Se siete tra quelli che considerano piazza della Signoria come la più bella piazza al mondo di certo siete anche un po’innamorati di Palazzo Vecchio che è davvero un posto speciale. Nel palazzo, nei suoi cortili, nei saloni e nelle stanze sono racchiuse insieme la storia di Firenze, la grandezza dei suoi Signori e l’orgoglio della Repubblica e si, tanta altra storia anche più vicina.

Palazzo Vecchio è quasi come non fosse uno, è come fosse tante storie, o almeno tre, quella del palazzo dei Priori, quella dei Medici intrecciata con quella della Repubblica e quella di Cosimo I che chiarì, trasferendosi nel palazzo che il potere era di uno solo.
Tante storie dunque, che a palazzo Vecchio si può andare e ritornare riuscendo a vedere sempre cose diverse.

Da pochi giorni a questa parte poi c’è un’altra storia che decisamente merita di essere vista, non è nuova ma è la più antica e per la prima volta visitabile grazie al percorso archeologico sotto al Palazzo.

teatro romano Palazzo Vecchio

Le fondamenta di Palazzo Vecchio poggiano sull’antico teatro romano di Florentia datato tra la fine del I secolo e l’inizio del II d.c., un grande teatro che si è stimato avesse una capienza tra gli 8.000 e i 10.000 spettatori e di cui oggi, dopo una lunga campagna di scavi è possibile vedere i resti.

Il teatro, aveva la cavea verso piazza della Signoria e la scena verso via dei leoni e si estendeva fino a sotto palazzo Gondi, se non sapevate della sua esistenza di certo vi sarete chiesti qualche volta come mai via dei Gondi avesse quella pendenza.

Il percorso, per la verità in parte ancora da finire -o rifinire-, non è lunghissimo ma davvero affascinante e siccome non è semplice riuscire a orientarsi osservando uno scavo archeologico c’è anche un supporto video che riassume l’evoluzione del costruito e aiuta a capire meglio dove ci si trova e cosa si sta vedendo.

Ammetto di non essere né esperta né appassionata di archeologia, ma sono uscita davvero entusiasta di ciò che ho visto; non si tratta solo di aver compreso un po’più e meglio lo sviluppo del Palazzo ma anche della città stessa.

 

Percorso archeologico di Palazzo Vecchio

Orario:
1 aprile – 30 settembre
Tutti i giorni escluso il giovedì: 9.00-24.00
giovedì: 9.00-14.00

1 ottobre – 31 marzo
Tutti i giorni escluso il giovedì: 9.00-19.00
giovedì: 9.00-14.00

Biglietto: intero (Museo + Percorso archeologico) € 12,00
il solo Percorso archeologico € 2,00

Partecipa alla discussione